Archive for the ‘Mobile’ Category

BB_Z10_black_002s.jpg76d90d85-e135-4616-b874-fa98960533cfLargeVisto che il top gamma Blackberry di anno scorso ha raggiunto un prezzo ridicolo (si trova sui 200€) ho voluto provarlo in queste settimane anche alla luce degli ultimi aggiornamenti del Blackberry OS arrivato alla  versione 10.2:

Hardware e Qualità costruttiva: voto 9.
Lo Z10 di Blackberry è uno smartphone veramente bello! Ottima qualità costruttiva, linea business elegante, un pò pesantino ma in mano dà una buona sensazione: la sensazione di avere un oggetto pregiato. La zigrinatura della backcover gli conferisce un buon grip ed il logo Blackberry stampato su di essa dà un ulteriore tocco di eleganza. A mio parere la versione nera è la colorazione più riuscita.
Il display è fatto di un vetro antigraffio, trova posizione in esso una fotocamera frontale da 2 Mpixel oltre al Led di stato, la capsula auricolare ed i sensori di luminosità e prossimità. Sul fianco sinistro troviamo la solita micro USB ed una micro HDMI mentre sul lato destro sono presenti il bilanciere del volume che ha anche un tasto centrale per invocare i comandi vocali.
L’hardware a bordo di Z10 è di buon livello, pur non essendo paragonabile ai top gamma attuali il sistema BB si dimostra comunque ben ottimizzato risultando sempre molto fluido e reattivo. Read the rest of this entry »

2Il secondo smartwatch che ho provato in queste settimane è Samsung Galaxy Gear, prodotto dal colosso coreano si presenta sulla carta con un potenziale molto elevato rispetto a tutta la concorrenza (è di fatto un vero device android completo con tanto di fotocamera e funzionalità vocali/telefoniche), per il momento Samsung non ha però ancora esteso la sua compatibilità dello smartwatch se non hai top gamma Galaxy, motivo per il quale non sta vendendo ancora come sperato. Read the rest of this entry »

pebble-watchVisto che è la moda di questo periodo ho deciso di provare una paio di smartwatch: il Pebble Watch ed il Samsung Galaxy Gear. In questa recensione incominciamo con il Pebble: il Pebble, nato da una kickstarter anno scorso, è forse lo smartwatch più diffuso attualmente, sicuramente il più di moda. E’ compatibile con qualsiasi terminale Android ed Iphone  (esiste anche un’applicazione non ufficiale per Windows Phone 8). Purtroppo non viene distribuito ufficialmente in Italia ma si può acquistare facilmente sul sito americano del produttore che spedisce in tutto il mondo. Read the rest of this entry »

y300Ho avuto modo di provare uno smartphone Android sotto i 100€: si tratta di Huawei Ascend Y300, un dispostivo che sta riscuotendo un discreto successo nella categoria entry level in questi ultimi mesi. Y300 infatti si presenta come un terminale senza troppi compromessi che può accontentare una buona fetta di utenti. vediamo insieme la recensione: Read the rest of this entry »

whatsapp

Quasi per sbaglio mi è capitato di resettare il periodo di scadenza a 12 mesi del mio whatsapp su Android, ecco come ho fatto:
ho tolto la sim dal mio telefono android e l’ho messa su un windows phone (un lumia 920 anche se penso funzioni su tutti i windows), ho configurato il mio account live e scaricato dallo store whatsapp. Non appena l’ho configurato col mio numero si è resettato il periodo di scadenza a 12 mesi (avevo un residuo di 2 mesi) . Riportata la sim sul mio android il periodo di scadenza è rimasto 12 mesi.
Sembra un piccolo buco nella gestione multipiattaforma del client di messaggestica. Questa esperienza è stata fatta un paio di mesi fa quindi non garantisco sia ancora possibile. Se volete potete provare.

E’ in corso in queste ore il rollout della nuova distribuzione del firmware Android 4.3 per la versione internazionale del galaxy s4 (GT9505).
Il rollout è partito oggi dalla Germania e dovrebbe coinvolgere velocemente anche i terminali sul nostro territorio, quindi occhio alle notifiche ed eventualmente fate una verifica su Kies.
Ricordiamo quali sono i cambiamenti principali della nuova versione:

– OpenGL 3.0 Support
– GALAXY GEAR Support
– TRIM Support (Makes the device much faster)
– ANT+ Support
– Samsung KNOX Implementation (KNOX bootloader and dedicated application)
– Samsung Wallet comes pre-loaded
– Improved RAM management
– Improved Display colour reproduction (Display looks much sharper than before)
– Improved TouchWiz Launcher (Much less launcher redraws and less lag)
– New Samsung Keyboard
– New Samsung Browser (Full screen by default, new tab interface and more)
– New Reading Mode (Optimises display for reading, used by only a few specific applications)
– New Camera firmware
– Minor UI tweaks (Contacts app, Flashlight Widget, dialog boxes etc)

Ciao a tutti, oggi approfittando del sole ho fatto qualche scatto in esterno con s4 mini e lo ho confrontato con gli stessi scatti fatti con il fratello maggiore s4.
Chiaramente i risultati ottenuti con s4 sono migliori, in linea generale oltre alla risoluzione maggiore otteniamo con s4 un numero di dettagli maggiore. Se andiamo ad ingrandire le foto al max notiamo una certa “impastatura” dei dettagli fini di s4 mini, nonostante ciò i risultati sono in generale di buona qualità, inoltre s4 mini ha una grandangolo maggiore rispetto ad s4 che risulta molto comodo per le inquadrature soprattutto in ambienti chiusi. Buono anche il risultato per le macro.
Ho notato che la compressione jpeg è comunque elevata, infatti le foto raggiungono dimensioni mai superiori a 1,5 Mbyte che per 8 Mpixel sono pochi. Inoltre un altro piccolo difetto/bug è che impostando manualmente gli ISO la fotocamera non adegua automaticamente l’esposizione.
Ecco gli scatti che ho realizzato (in modalità automatica per entrambi i telefoni):
Read the rest of this entry »

Oggi mi sono cimentato in una videorecensione del galaxy s4 mini:

archos_80titanium_frontback_slide_4Da qualche mese ho acquistato questo tablet: Archos 80 Titanium, si tratta di un dispositivo Android 4.1 con una diagonale da 8″ in formato 4/3 (come l’ipad mini per intenderci), una misura ed un aspetto che mi piacciono molto. In passato ho provato diversi tablet 7″ e 10″ e devo dire che per il mio tipo di utilizzo la diagonale intermedia è vincente garantendo dimensioni e peso abbastanza contenuti ed una superficie adeguata anche per consultare documenti di testo e pagine internet. Archos è un’azienda francese che da anni produce (e a volte rimarchia) tablet Android, ha raggiunto un livello qualitativo convicente ed è facile trovare i suoi prodotti anche presso la grande distribuzione italiana. Dopo aver visto il tablet e letto qualche recensione ho deciso di acquistarlo (nel momento in cui scrivo si può facilmente trovare online sui 130€ quindi un prezzo molto contenuto). Vediamo insieme come si comporta: Read the rest of this entry »

Galaxy S4 Mini

Galaxy S4 Mini

Oggi voglio parlare di uno smartphone che mi ha molto colpito in questo periodo: si tratta del Samsung Galaxy S4 mini, fratello minore di S4 che di fatto offre al mercato un device che io definisco di fascia alta in una dimensione più compatta. Quello che fino ad oggi mancava nel mercato android era un terminale dalle ottime prestazioni, senza punti deboli che offrisse dimensioni più compatte, paragonabili ad un iphone5 per capirci. S4 mini centra questo obbiettivo, è uno smartphone molto compatto e leggero, offre uno schermo dalla buona diagonale di 4,3″, segue le forme eleganti delle ultime linee Galaxy senza punti deboli. Passiamo ai punti della recensione Read the rest of this entry »

sasung-galaxy-note-2Seppure non sia una novità volevo scrivere le mie impressioni sul Samsung Galaxy Note 2 che ho in dote da qualche settimana.
Note 2 lo conosciamo già da un pò, è uno smartphone di dimensioni generose, a volte viene chiamato phablet perchè riduce il confine fra smartphone e tablet, si presenta con la classica linea di prodotti Samsung dell’ultimo periodo, quindi scocca in policarbonato dalle linee essenziali ed arrotondate, gorilla glass, display superamoled 2 con tecnologia pentile in HD.
Non vi annoio con le caratteristiche tecniche dettagliate che ritroverete da molte altre fonti voglio invece parlare dell’esperienza di utilizzo che si ha con questo dispositivo. Read the rest of this entry »

text reflowL’ultimo aggiornamento Jelly Bean sul Galaxy S3 ha introdotto una novità non pubblcizzata che ho apprezzato moltissimo. Finalmente il browser di serie ha la funzione Text Reflow (presente tra l’altro sul browser stock di Android ma mai implementata prima d’ora da Samsung) di adattamento automatico del testo alla colonna. Quando facciamo uno zoom e successivamente un doppio tap sul testo questo finalmente si incolonna alla larghezza della pagina, precedentemente invece a seguito di uno zoom sul testo si era necessariamente costretti a scorrere la vista per raggiungere porzioni di testo non visibili.
Per attivare questa modalità è necessario andare su Impostazioni – Avanzate – Autoadattamento Pagine.
Meglio tardi che mai.

Carbon

Carbon

Ho avuto modo di provare in questi giorni il software di backup Carbon. E’ disponibile gratuitamente nel playstore e consente in modo molto efficente di effettuare il backup di tutte le proprie applicazioni sulla memoria interna oppure sul cloud (Dropox, Google Drive e Box).
L’aspetto più innovativo di questa app è che consente di salvare anche i dati dell’applicazione senza avere i diritti di root, è necessario solamente “attivare” questa funzionalità collegando il terminale al pc via usb ed attivare l’applicazione dekstop di Carbon che sblocca il telefono per avere questa funzione (operazione da fare una tantum). In pratica ci troviamo di fronte ad una soluzione di backup simile al famoso Titanium Backup che però richiede i diritti di root.
Possiamo quindi salvare le nostre app e ripristinarle conservando tutte le informazioni ed i dati, basti pensare a quando vogliamo ripristinare un videogioco mantenendo i salvataggi e quindi il livello a cui eravamo arrivati senza dover ricominciare tutto da capo.
La funzione ancora più intrigante è la possibilità di sincronizzare i dati delle applicazioni fra dispositivi diversi, prendendo sempre ad esempio il videogioco di turno pensate alla possibilità di giocare indistintamente sul telefono o sul tablet allo stesso titolo: vi basterà lanciare la sincronizzazione dei dati di quella app dal cloud ovunque vi troviate ed avete i sistemi perfettamente allineati. Fantastico!
La funzione a pagamento introduce la possibilità di ripristinare dal cloud (nella free è consentito solo il backup).
Secondo me è un software che non può mancare nel nostro smartphone

Segnalo che stanno apparendo in rete delle applicazioni Windows che consentono di scaricare gratuitamente applicazioni per Iphone (anche a pagamento) e di installarle sul terminale. Non è necessario avere il Jailbreak.
Vi lascio i riferimenti (grazie ad appletvitalia) per provare:
Kuaiyong
PP25

da qualche giorno è disponible sull’App Store di apple l’applicazione “google maps”, la cosa interessante è che, come sulla versione per Android, è disponibile la funzionalità di navigazione porta a porta assistita con la cartografia google. Ritroviamo anche Streetview, le informazioni sul traffico e sui mezzi pubblici. Si tratta di una navigazione online (è necessario essere connessi ad internet per scaricare progressivamente la porzione di mappa in cui ci si trova). Apple dopo il flop con la sua cartografia presente in IOS6 è corsa ai ripari ed è scesa ad un compromesso storico consentendo la pubblicazione sul suo store del navigatore Google. Comunque buona notizia per gli utenti della mela che possono finalmente contare su un navigatore affidabile 😉

Devo dire che questa è proprio una supertariffa: Wind propone a chi acquista una nanosim la possibiità di abbinare per 5 anni una tarrifa: All Inclusive Big che offre 300 minuti verso tutti 300 sms e 1 GB di traffico internet al costo di soli 9€ al mese. Devo dire che probabilmente è la proposta di tipo “tutto incluso” più interessante che ci sia sul mercato.

Diciamo che è stata pensata per gli acquirenti di Iphone 5, attualmente l’unico telefono a supportare la nanosim, ma nessuno ci impedisce di utilizzarla sul nostro telefono acquistando un semplice adattatore di sim dal costo di pochi centesimi. E’ attivabile per passaggio da altro operatore ma anche da già clienti Wind, quindi non abbiamo scuse.

Assolutamente da valutare!