Posts Tagged ‘xiaomi’

xiaomi-mi-a1-dual-simHo usato per una settimana il nuovo Xiaomi MI A1, primo terminale Google One di questo produttore. Andiamo a vedere le mie impressioni:

Hardware e Qualità costruttiva: voto 8,5.
Mi A1 è costruito ottimamente, materiali premium che ricordano molto il OnePlus 5, scocca unibody metallica verniciata con dei profili sotto cui si nascondono le antenne, display protetto da Coning Gorilla Glass 2.5D sufficientemente oleofobico. Sensazione di solidità e buon assemblaggio. E’ presente connettore usb Type C e jack per le cuffie, inoltre non manca come da tradizione xiaomi il controllo ad infrarossi. Il led di notifica è solo a luce bianca, i tasti frontali a sfioramento presentano ancora disegni datati.
Abbiamo una fotocamera principale da 12 Mpixel F2.2 con dual flash led. La fotocamera frontale è da 5 Mpixel.

  • CPU Qualcomm Snapdragon 625 MSM8953 Cortex-A53 2 GHz
  • RAM 4GB
  • Memoria interna 64GB
  • Display 5,5″ IPS fullhd (1920×1080)
  • MicroSD slot combinato con Slot dual sim
  • Connettività completa con LTE (anche banda 20) max 150 Mbps
  • Bluetooth 4.2 con A2DP/LE
  • A-GPS/GLONASS/BeiDou
  • WIFI 802.11 a/b/g/n/ac
  • Batteria 3080 Mah
  • Fotocamera posteriore da 12 Mpx F2.2 dual led e anteriore da 5 Mpx (entrambe senza stabilizzazione ottica e digitale)
  • Dimensioni: 155.4 x 75.8 x 7.3 mm
  • Peso: 165 grammi

La qualità telefonica è buona, il volume del vivavoce ottimo, delude invece il tempo di riaggancio della rete 3G/4G quando si attraversa una zona priva di copertura (es. tunnel). Questo è uno dei difetti più grossi a mio avviso di questo smartphone. Viaggiando spesso in treno in zone più o meno servite mi accorgo che con Mi A1 sono fuori servizio per un tempo maggiore rispetto a tutti gli altri telefoni che ho provato.

Display: voto 7,5
Il display di tipo IPS con risoluzione 1080×1920 è il solito IPS Xiaomi di buona qualità: luminoso quanto basta per non avere problemi alla luce del sole, angoli di visione convincenti, ottima densita di pixel, colori leggermente slavati ma sufficentemente fedeli, insomma buono ed in linea con altri prodotti sulla stessa fascia di prezzo. Una parte molto convincente è la tastiera a schermo sempre precisa e con un ottimo feedback a vibrazione (questo è un altro aspetto che a me sta particolarmente a cuore, il feedback della tastiera di questo telefono è al top).

Software: voto 9
Abbiamo Android Nougat 7.1.2 stock con patch di settembre, fantastico! soprattutto in prospettiva di aggiornamenti veloci e puntuali fatti direttamente da Google. Segnalo che l’applicazione fotocamera è quella di xiaomi.

Multimedia: voto 8,5
Mi A1 con il suo display da 5,5″, l’audio convincente ed un hardware adeguato ad ogni utilizzo è un dispositivo ideale per la fruizione di contenuti multimediali, musica ed anche un gaming di alto livello.

Fotocamera: voto 6,5
La fotocamera da 12 Mpixel per me è stata un pò deludente rispetto al resto delle caratteristiche del telefono. In ambienti luminosi e con una buona preparazione dello scatto le foto sono molto buone ma nel punta e scatta spesso abbiamo problemi di fuoco e micromosso, quando la luce cala si presenta marcato il rumore video e impastamento dei dettagli. I video non hanno alcun tipo di stabilizzazione pertanto a mio avviso sono bocciati. Fotocamera anteriore in media per la fascia di prodotto.

Navigazione stradale GPS: 8
Nessun problema sulla navigazione stradale con fix immediato e collegamento sempre stabile.

Navigazione Internet: voto 8,5
Il browser stock è Chrome che si è dimostrato sempre fluido ed efficente. Tutti i siti sono fruibili in modo adeguato.

Performance: voto 8,5
Mi A1 è sempre molto reattivo, l’apertura delle app veloce, il multitasking permette di ritornare alle app in background senza riavvii. La sesazione è di avere a che fare con un top gamma nonostante il processore di fascia media.

Autonomia: voto 8
La batteria da 3080mAh è sufficiente a garantire quasi 5 ore di schermo acceso, risultato molto buono.

Rapporto qualità/prezzo: voto 9
Nel momento in cui scrivo si compra online a 180€ da siti cinesi oppure sui 210-250 in europa. Difficilmente si trova di meglio a questo prezzo.

Conclusioni/Giudizio Globale: voto 8
Trascurando il riaggancio della rete pigro ed il fatto che la fotocamera ha del potenziale ma non sfruttato (ancora) al meglio c’è da dire che sul mercato non esistono tante soluzioni altrettanto convincenti allo stesso prezzo pertanto Mi A1 è sicuramente un prodotto consigliato.

mi2sLa voglia di un terminale un pò più compatto per affrontare il periodo estivo mi ha portato a provare questo smartphone di Xiaomi: il Mi2s. Vediamo insieme come funziona nella recensione.

Hardware e Qualità costruttiva: voto 8,5.
Il Mi2s si presenta con un design elegante, parte frontale quasi interamente in vetro e backcover di plastica bianca lucida con il logo Xiami in rilievo, l’assemblaggio risulta ben fatto e la sensazione impugnandolo è quella di avere un telefono solido, compatto anche se non leggerissimo.
Abbiamo una fotocamera principale da 13 Mpixel con autofocus e flash led  (nella versione con memoria da 32GB altrimenti è da 8Mpixel nella versione da 16GB). la fotocamera frontale è da 2 Mpixel. Presenti sul frontale un led di stato un pò piccolo ma visibile, la capsula auricolare ed i sensori di luminosità e prossimità. Sul fianco destro troviamo il bilnacere del volume ed il tasto di standby/spegnimento. alla base connettore microusb ed in alto jack per le cuffie.
Ecco i dettagli hardware di tutto rispetto:

  • CPU Qualcomm APQ8064T Snapdragon 600  GPU Adreno 320
  • Fotocamera posteriore da 8/13 megapixel autofocus e flash led
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • Batteria Li-Ion 2000 mAh
  • Display 4.3″ LCD IPS  768*1280 (342ppi)
  • Sistema operativo Android 4.1.2 – Miui v5
  • 16/32GB GB di memoria interna espandibile tramite microSD
  • 2 GB di RAM
  • Connettività DC-HSDPA, 42 Mbps; HSDPA, 21 Mbps; HSUPA, 5.76 Mbps, Wi-Fi a/b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS.
  • 126 x 62 x 10.2 mm
  • Peso: 145g

La qualità telefonica potrebbe essere migliore, su due esemplari provati di questo smartphone ho notato problemi nell’algoritmo di soppressione del rumore di fondo, il risultato è che l’interlocutore non ci sente sempre bene soprattutto quando non parliamo vicini al microfono e qualora ci siano rumori di fondo. Sembra un problema software nella gestione della soppressione dei rumori, sparisce completamente montando un’altra rom come la cyanogen che non gestisce il microfono secondario di soppressione.

Display: voto 8,5
 Il display di tipo IPS con risoluzione 768×1280 è veramente bello: luminoso, angoli di visione estesi, ottima densita di pixel, colori molto naturali, alla luce del sole si vede abbastanza bene ma non è al top in questa situazione come altri pannelli che ho provato.

Software: voto 9
Il sistema operativo MIUI v5 di Xiaomi è fantastico, ha una reattività ed una facilità di utilizzo impareggiabili, forse la migliore esperienza android che ho provato. La MIUI pur basandosi su android 4.1.2 (su questo terminale, in quanto su altri xiaomi ha già base kitkat) dimostra di essere al passo coi tempi. Tutte le app base del sistema sono state riscritte ed ottimizzate, hanno feature aggiuntive rispetto alle stock di Android ed inoltre presentano un’interfaccia grafica molto bella. La sezione dei temi è quanto di più ben fatto si possa trovare in quanto permette di rivoluzionare l’interfaccia completamente, a partire dalla lock screen, icone, menù e qualsiasi altro oggetto della UI. Altra importante caratteristica è che MI2s esce di fabbrica con due partizioni system, ciò significa che possiamo montare ad esempio due sistemi operativi diversi (magari due versioni una stabile ed una weekly) e condividere le stesse app e dati. Con una piccola mod si possono rendere le 2 partizioni completamente indipendenti l’una dall’altra ed avere quindi per ciascuna le proprie app installate.

Multimedia: voto 8
Mi2s riesce a riprodurre qualsiasi formato video senza problemi sempre in modo convincente. La riproduzione audio ha una qualità nella media, il gaming è piacevole e fluido anche con titoli pesanti, certo qui lo schermo da soli 4,3″ può essere un limite importante.

Fotocamera: voto 8,5
La fotocamera da 13 Mpixel produce fotografie e video fullhd di ottima qualità. In ambienti luminosi le foto sono molto buone, diciamo paragonabili ad un galaxy s3 e poco lontane dalla fotocamera dell’s4, in interno presentano un rumore più marcato mantenendo comunque sempre un buon livello di dettaglio. Molto buono l’effetto HDR, fra i più riusciti fra quelli che ho avuto modo di provare.

Navigazione stradale GPS: 8
Navigazione stradale convincente con fix dei satelliti in tempi ridotti e stabilità del collegamento assicurata.

Navigazione Internet: voto 8,5
Il browser stock si è dimostrato sempre fluido ed efficente. Tutti i siti sono fruibili in modo adeguato.

Performance: voto 8,5
Mi2s è uno dei due dispositivi

Autonomia: voto 6,5
L’autonomia di MI2s è nella media, con uso intenso dura 12-13 ore, non ci porta sempre a sera purtroppo.
Esiste il kit con la batteria da 3000mAh che risolve il problema a discapito delle dimensioni.

Rapporto qualità/prezzo: voto 8,5

Nel momento in cui scrivo si compra online con garanzia italia sui 220€ (versione da 16GB, per la 32GB sui 260€). Un buon prezzo visto l’hardware di tutto rispetto. Comprandolo dalla cina si risparmia ancora qualche decina di euro.

Conclusioni/Giudizio Globale: voto 8,5

Mi2s è il compagno perfetto per chi predilige ancora un telefono dalle dimensioni compatte ma non vuole compromessi sulle prestazioni e qualità fotografiche, entra in competizione diretta con tutta la serie dei “mini” come s4, s5, g2, z1 compact e solo nei confronti di quest’ultimo paga un pò di differenza (ma il prezzo di z1 compact è molto più alto, almeno 150€ in più). Peccato per il problema della qualità audio in chiamata descritto in precedenza (anche se non si presente in tutti gli esemplari a quanto si legge in rete) per il resto è un telefono perfetto!