Posts Tagged ‘browser’

text reflowL’ultimo aggiornamento Jelly Bean sul Galaxy S3 ha introdotto una novità non pubblcizzata che ho apprezzato moltissimo. Finalmente il browser di serie ha la funzione Text Reflow (presente tra l’altro sul browser stock di Android ma mai implementata prima d’ora da Samsung) di adattamento automatico del testo alla colonna. Quando facciamo uno zoom e successivamente un doppio tap sul testo questo finalmente si incolonna alla larghezza della pagina, precedentemente invece a seguito di uno zoom sul testo si era necessariamente costretti a scorrere la vista per raggiungere porzioni di testo non visibili.
Per attivare questa modalità è necessario andare su Impostazioni – Avanzate – Autoadattamento Pagine.
Meglio tardi che mai.

Ciao a tutti, grazie alla disponibilità di rafpax oggi ho avuto il piacere di testare di persona il neonato LG Optimus One di cui avevamo già annunciato il lancio qualche post fa. Ricordiamo che si tratta di uno smartphone Android entry level di LG anche se a dire la verità di entry level non ha proprio nulla visto che la dotazione e le caratteristiche di questo smartphone sono assolutamente completi.
L’impressione in questo primo contatto con Optimus One è assolutamente positiva, i materiali e l’assemblaggio sono di buona qualità, il design a me personalmente piace molto. Anche i quattro tasti fisici posti alla base del display sono molto comodi ed efficaci (meglio dei tasti a sfioramento del mio Galaxy S), il comparto telefonico è convincente ed il volume del vivavoce si attesta ad un buon livello. Il sistema Android è dotato di un launcher molto simile all’originale, solo leggermente personalizzato da LG, si presenta reattivo e consente di fruire di tutte le applicazioni in assoluta scioltezza. Anche il browser internet pur non apparendo un fulmine di guerra comunque garantisce un certa snellezza anche nella consultazione di pagine complesse (non siamo ancora riusciti a testare il flash player non essendo preinstallato). Il fix al segnale GPS è molto rapido e preciso quindi nessun problema anche per quanto riguarda la navigazione stradale.
Abbiamo anche fatto una prova su strada per valutare la qualità della fotocamera da 3 Mpixel, riportiamo qui di seguito i risultati di questo test, ho affiancato le foto fatte con il Galaxy S per una comparazione:
foto scattate con il Galaxy S (cliccare per vedere la versione full):

foto scattate con LG Optimus One (cliccare per vedere la versione full):

Premesso che per entrambi i telefoni la fotocamera raggiunge dei livelli di qualità “discreti” e che la fotocamera del galaxy s raggiunge i 5 Mpixel (nei sample sono 4 Mpixel per il fatto che le foto sono state fatte in modalità “wide”) contro i 3 di Optimus One, possiamo evidenziare che Optimus One si difende abbastanza bene nelle foto fatte negli interni con sufficente luminosità, mentre nelle foto fatte all’aperto si nota una certa sottoesposizione che bisogna imparare a compensare con le impostazioni della fotocamera ed un algoritmo di sharpening particolarmente aggressivo che non mi piace molto.

Raramente scrivo qualcosa su Iphone, vuoi perchè non sono preparato,vuoi perchè non mi piace molto la politica restrittiva di Apple sull’utilizzo dei suoi prodotti e le politiche di approvazione dei software sviluppati da terzi. Piccola storica apertura si è avuta oggi: Apple ha certificato il browser web Opera Mini, ottimo prodotto che garantisce performance molto superiori (in termini di velocità) a Safari per il rendering delle pagine grazie alla sua tecnologia di “compressione” dei contenuti che arriva a ridurre anche del 90% il contenuto da visualizzare. Sfrutta una sorta di gateway/proxy che riadatta le pagine al dispositivo mobile ridimensionando ad es. le immagini e ridefinendo i contenuti multimediali. Dategli un’occhiata:

il tanto atteso browser per smartphone (symbian e windows mobile) è finalmente disponibile per il download nella sua versione beta. Basta registrarsi nel sito del produttore, inserire un numero di cellulare inventato (in teoria dev’essere un numero di cellulare americano) e completare la registrazione non appena via email otteniamo il link per il download. Come abbiamo già anticipato più volte su questo blog SkyFire è un browser web rivoluzionario in quanto, seguendo la filosofia di altri prodotti come ad es. Opera mini, riformatta le pagine nei propri server per consentire un rapido scaricamento sul cellulare. La novità più importante rispetto alla concorrenze è che Skyfire consente di riprodurre qualsiasi tipo di contenuto multimediale quindi musica, video youtube ed in flash in generale, altri plugin video diffusi sono tutti supportati da questo browser senza la necessità di avere i corrispettivi decoder. Ad es. ho provato a navigare sul sito di repubblica, sono andato in particolare nella sezione video ed ho potuto riprodurre tranquillamente i video in essa contenuti, poi un giro su youtube ed anche qui senza nessun problema, si vedono infine tutti i banner animati presenti nei siti. Insomma sembra non mancare nulla. Tenete presente che il server non sempre è disponibile durante la giornata, dovremo aspettare il rilascio ufficiale per una maggiore continuità del servizio.

Avevamo già parlato di questo nuovo browser per dispostivi mobili che promette prestazioni incredibili ed il supporto a tutte le tecnologia più recenti del web quali ajax,flash,javascript ecc.SkyFire purtroppo qui in europa si fa ancora attendere, non è ancora possibile registrarsi per provare la versione beta (solo disponendo di una sim card americana è possibile registrarsi al programma di beta testing…). Tuttavia beccatevi questo video in cui si vede girare Skyfire sul Nokia N95:

E’ disponibile sul sito OperaMini la nuova versione beta del più diffuso browser web per dispositivi mobili, le novità introdotte sono maggiore velocità nello scaricamento delle pagine, nuova funziona di ricerca testo all’interno delle pagine, autocompletamento degli indirizzi url, upload e download di file (possibilità di allegare file ai sistemi di webemail) e salvataggio di pagine per la visualizzazione offline.
Il metodo più rapido per installare il prodotto è puntare dal proprio browser wap il sito mini.opera.com/beta
Ecco il tour guidato:

E’ uscita la versione 0.6 di un nuovo browser web per telefoni cellulari. Si tratta di TeaShark , è una midlet java che ho avuto modo di testare sul mio nokia N73. Questo browser mi è piaciuto molto soprattutto per la velocità operativa. Visualizza le pagine come un browser per pc con funzionalità di zoom variabile, permette inoltre la visualizzazione in modalità landscape ed è per il momento l’unico a supportare la navigazione multitab. Come concetto è simile ad Opera Mini in quanto vi è una sorta di gateway alle spalle di questo prodotto che si occupa di riformattare le pagine per schermi piccoli e ne riduce allo stesso tempo sensibilmente le dimensioni ottenendo un netto risparmio per l’utente finale sia in termini di tempo che di dienaro. Questa versione è ancora viziata da qualche piccolo bug e non sempre la formattazione viene riprodotta correttamente ma è sicuramente un prodotto con un grosso potenziale. Rimaniamo in attesa intanto di Opera Mobile 9 e soprattutto di Firefox Mobile.

Sta per uscire un nuovo browser web per dispositivi mobili: si chiama SkyFire e promette di rendere la navigazione su cellulare del tutto simile all’esperienza su PC. Consente infatti di riprodurre anche contenuti multimediali quali i filmati youtube piuttosto che di contenuti audio anche in straming.
Attualmente è disponibile una beta per sistema Windows Mobile ma a breve dovrebbe uscire una versione per Symbian e forse anche per Android.