Posts Tagged ‘iphone’

Segnalo che stanno apparendo in rete delle applicazioni Windows che consentono di scaricare gratuitamente applicazioni per Iphone (anche a pagamento) e di installarle sul terminale. Non è necessario avere il Jailbreak.
Vi lascio i riferimenti (grazie ad appletvitalia) per provare:
Kuaiyong
PP25

Raramente scrivo qualcosa su Iphone, vuoi perchè non sono preparato,vuoi perchè non mi piace molto la politica restrittiva di Apple sull’utilizzo dei suoi prodotti e le politiche di approvazione dei software sviluppati da terzi. Piccola storica apertura si è avuta oggi: Apple ha certificato il browser web Opera Mini, ottimo prodotto che garantisce performance molto superiori (in termini di velocità) a Safari per il rendering delle pagine grazie alla sua tecnologia di “compressione” dei contenuti che arriva a ridurre anche del 90% il contenuto da visualizzare. Sfrutta una sorta di gateway/proxy che riadatta le pagine al dispositivo mobile ridimensionando ad es. le immagini e ridefinendo i contenuti multimediali. Dategli un’occhiata:

E’ stata presentata l’ultima creazione di Apple: l’IPAD, un tablet pc veramente innovativo. Si presenta con un design elegantissimo, solo 750gr di peso, display multitouch da 9,7", processore apple da 1 Ghz, bluetooth 2.1, wifi 802.11n, memoria interna da 16GB (499$), 32GB (599$) o 64 GB(699$) ed un’incredibile autonomia di 10 ore. Ipad è un evoluzione di Iphone/Ipod touch, il sistema operativo infatti è lo stesso di questi dispositivi e rinnovato per l’occasione in modo da garantire il pieno supporto del nuovo hardware. Interessante la possibilità di riutilizzare tutto il software disponibile per Iphone (si può zoomare in modo da riempire l’intero schermo del tablet come è possibile vedere nel video sotto). Uscirà entro marzo, entro fine aprile usciranno anche le versioni con modulo 3G integrato (130$ in più rispetto alle 3 versioni base). Impareremo a scoprirlo nei prossimi mesi intanto eccovi una presentazione:

Sono molto affezionato al marchio Palm per i miei trascorsi storici. Ho avuto in passato il piacere di possedere molti palmari di questa casa: dal M100 al Vx, dal M505 al Tungsten. Ho sempre apprezzato questo sistema operativo molto semplice rapido e funzionale. Ora Palm scende di nuovo in campo presentando la sua grande sfida: Il Palm Pre . Il successo di questo prodotto segnerà nel bene o nel male il futuro della società che attualmente non naviga in buone acque. Ve lo dico subito: per me Palm Pre ha veramente una marcia in più rispetto ai suoi concorrenti (principalmente Iphone e i terminali Android), il suo nuovo WebOS basato su Linux è veramete spettacolare: velocissimo, multitasking efficente, multitouch ed interfaccia molto veloce e bella a vedersi, browser web ottimo e perfetta integrazione con i vari social network.
Più tecnicamente il Palm Pre offre un display capacitivo da 3,1″ 320×480, una comoda trackball con led luminoso, tastiera qwerty a scomparsa con slide verticale (per me utlissima in abbinamento ad un terminale touch), jack per le cuffie da 3,5mm, fotocamera da 3,2Mpixel con flash di buona qualità, Wifi, Bluetooth e GPS.
Ecco alcuni video per farvi capire di cosa stiamo parlando:

ecco il sistema più semplice attualmente disponibile per sbloccare gli IPhone e renderli funzionanti con le SIM di qualsiasi gestore: si chiama ZiPhone, è un software disponibile per Mac e Windows compatibile con tutti i firmware attualmente disponibili di IPhone.
Lo potete scaricare da qui mentre qui di seguito un video esplicativo della procedura: