Articoli marcati con tag ‘root’

Carbon

Carbon

Ho avuto modo di provare in questi giorni il software di backup Carbon. E’ disponibile gratuitamente nel playstore e consente in modo molto efficente di effettuare il backup di tutte le proprie applicazioni sulla memoria interna oppure sul cloud (Dropox, Google Drive e Box).
L’aspetto più innovativo di questa app è che consente di salvare anche i dati dell’applicazione senza avere i diritti di root, è necessario solamente “attivare” questa funzionalità collegando il terminale al pc via usb ed attivare l’applicazione dekstop di Carbon che sblocca il telefono per avere questa funzione (operazione da fare una tantum). In pratica ci troviamo di fronte ad una soluzione di backup simile al famoso Titanium Backup che però richiede i diritti di root.
Possiamo quindi salvare le nostre app e ripristinarle conservando tutte le informazioni ed i dati, basti pensare a quando vogliamo ripristinare un videogioco mantenendo i salvataggi e quindi il livello a cui eravamo arrivati senza dover ricominciare tutto da capo.
La funzione ancora più intrigante è la possibilità di sincronizzare i dati delle applicazioni fra dispositivi diversi, prendendo sempre ad esempio il videogioco di turno pensate alla possibilità di giocare indistintamente sul telefono o sul tablet allo stesso titolo: vi basterà lanciare la sincronizzazione dei dati di quella app dal cloud ovunque vi troviate ed avete i sistemi perfettamente allineati. Fantastico!
La funzione a pagamento introduce la possibilità di ripristinare dal cloud (nella free è consentito solo il backup).
Secondo me è un software che non può mancare nel nostro smartphone
[iframe src=”http://www.youtube.com/embed/GVjC7lhaeLs” height=”315″ width=”560″ allowfullscreen=”” frameborder=”0″/]

Vi segnalo questa applicazione creata dai ragazzi del gruppo XDA che, sfruttando alcuni exploit di sistema, consente di ottenere i diritti di root (temporanei o permanenti) su moltissimi terminali Android.
La semplicità con cui si conclude questa operazione la rende accessibile a tutti.
Ecco il link della discussione ufficiale.
In sostanza basta lanciare l’applicazione da windows (serve .net framework), collegare il telefono via usb al pc attivando la modalità debug.

Dall’interfaccia di SuperOneClick basta cliccare sul pulsantone “Root”, il software effettua l’autoriconoscimento del tipo di terminale e lancia l’exploit più adatto. Se siete fortunati in qualche secondo avete il telefono rootato.

La procedura è reversibile.

Il gruppo XDA sforna la prima ROM cooked per il fortunato LG Optimus One: la Megatron v1.
La Rom è orientata soprattutto alle performance (Quadrant totalizza 1285 punti! pazzesco!) quindi è tutta da provare, le caratteristiche principali sono:

  • CPU overcloccata a 728 MHz
  • JIT abilitato
  • Accelerazione hardware abilitata
  • app2sd
  • root
  • varie ottimizzazioni

vi giro il link con la guida di AndroidWorld.