Articoli marcati con tag ‘hsdpa’

Chi come me possiede una SIM di Tre si potrebbe trovare in difficoltà quando utilizzando il traffico dati per navigare in internet va in roaming su altri gestori. In questo caso eventuali promozioni dati di TRE non valgono e scatta una tariffazione a consumo salatissima che spesso inconsapevolmente gli utenti si trovano a dover pagare. Arriva quindi in aiuto questo software per Nokia Symbian:

Psiloc Connect

che consente di gestire le connessioni dati del proprio cellulare in modo molto flessibile. Fra le opzioni esiste la nostra salvezza: un flag che impedisce alla connessione dati di effettuare il roaming dati su altro gestore ed evitare quindi questa spiacevole situazione.

A distanza di un anno dal mio precedente articolo ho avuto modo di testare nuovamente il sistema di navigazione in internet attraverso l’utilizzo di un telefono cellulare come modem oppure di una internet key sfruttando l’apn wap dei vari gestori (e quindi fruendo di offerte molto economiche ed a volte senza limiti di traffico).
Lo scenario è un EEEPc con internet key Huawei marchiata vodafone, ma con sim card tim in cui è stato attivato il piano MAXXI ALICE WEEK che offre una settimana senza limiti per collegamenti wap a 2 euro.

Nei profili di connessione della chiavetta è sufficente crearne uno di nuovo che ho chiamato "TIM Wap" in cui l’apn è stato impostato a wap.tim.it, sul vostro browser internet ora dovete impostare sui parametri di rete l’utilizzo del server proxy: ad es. su internet explorer dovete andare su strumenti-opzioni internet-connessioni-impostazioni lan e qui mettere la spunta sull’opzione "server proxy", per quanto riguarda TIM le impostazioni sono: 213.26.205.1 e porta 80 (per vodafone proxy 10.128.201.76 porta 80).
La connessione funziona perfettamente, l’unica limitazione è che per sua natura la connessione tramite proxy sugli apn wap non abilitano tutte le tipologie di traffico e filtrano alcuni contenuti (niente p2p ad es.). In ogni caso per me che lo uso in treno per leggere le notizie la mattina va benissimo ; - )

Iniziano ad apparire sul mercato i primi router/access point WIFI UMTS. Questi dispositivi consentono di condividere la connettività internet della sim card del proprio operatore mobile telefonico a tutti i dispositivi della propria rete lan alla stessa stregua di quanto fino ad oggi accade per la connessione ADSL.
Questa soluzione diventa piuttosto interessante per chi, nelle zone digital divide, volesse comunque avvalersi della possibilità di condividere il collegamento ad internet a tutti i dispositivi casalinghi (pc, notebook, console, cellulare, ecc.). Quindi basta chiavetta usb o pccard, basterà inserire la sim card direttamente nel router e non ci si pensa più (niente driver e software di gestione della connessione).
I primi dispositivi ad apparire sul mercato sono l’Onda DN700T (commercializzato da TIM)


Huawei D100 (commercializzato da Wind), quest’ultimo adotta comunque una chiavetta usb collegata all’access point per la funzionalità di modem hsdpa.