Archive for December, 2007

stanno spuntando come funghi sulla rete dei servizi gratuiti che consentono all’utente di avere a disposizione una sorta di desktop virtuale online. Su questi desktop virtuali si trovano delle applicazioni che possono essere utilizzate come si trovassero sul proprio pc. Ad esempio è comune trovare il client di posta elettronica, piuttosto che un editor di testi, un player mp3 e così via. Il desktop generalemente viene realizzato attraverso la tecnologia Macromedia Flash. Si ottengono veramente dei risultati sorprendenti. Un esempio è Desktoptwo.

I rumors di questi giorni (fonte GSMArena) annunciano un imminente lancio di Nokia, si tratterebbe di un incrocio fra N95 ed N81: il suo nome è N96. Integra la tecnologia dual slide insieme ad una fotocamera da 5Mpx autofocus con ottiche carl zeiss e flash dual led. Altoparlanti stereo e probabilmente tutte le caratteristiche di connettività dei suoi fratelli: wifi, bluetooth, umts, ecc. Il sistema operativo sarebbe Symbian 9.5 con feature pack 2.

GoogleMaps ci sorprende di nuovo con l’ultima versione del suo client per cellulari: GoogleMaps Mobile. Nel menu opzioni dell’ultima versione dell’applicazione è disponibile infatti una nuova funzione battezzata: "La mia posizione". Questa opzione consente all’utente di localizzare la propria posizione sulle mappe di google SENZA L’UTILIZZO DI UN RICEVITORE GPS! Incredibile vero? La precisione non è chiaramente all’altezza di un sistema GPS tuttavia è possibile in modo rapido posizionarsi sulle mappe in un raggio approssimativo che può variare a seconda della zona in cui ci si trova (a volte l’approssimazione è di qualche km altre volte di qualche centinaio di metri). Il sistema non è compatibile con tutti i telefoni cellulari ed il servizio non copre attualmente tutto il territorio, per verificare se il vostro cellulare è abilitato provate a scegliere "Opzioni-Guida-Informazioni su" dovreste trovare una stringa del tipo myl:xxxxxxxxxxxxxx in cui le x indicano la vostra cella.
Come funziona veramente questo servizio? Come fa il sistema di Google a riconoscere la nostra posizione? L’idea che sta alla base del sistema di localizzazione è tutto sommato semplice: viene sfruttata la capacità del cellulare di riconoscere la cella a cui è agganciato in un dato momento, Google ha un database delle celle di ciascun operatore e consente quindi di localizzarvi sulla mappa. Chiaramente è necessario avere una connessione ad internet attiva al momento della localizzazione. Curioso è come Google abbia il db delle celle di tutti gli operatori: probabilmente viene generato in modo dinamico da noi utenti, mi spiego meglio: qualcuno di noi potrebbe usare gmaps con un ricevitore gps collegato (io stesso l’ho fatto più volte), in questo modo spostandoci sul territorio mandiamo ai server di google informazioni relative alla nostra posizione ed alla cella radiomobile a cui siamo registrati presso il nostro gestore. In questo modo arricchiamo noi stessi il db a disposizione della comunità. La precisione sulla localizzazione come dicevo prima varia quindi a seconda dell’estensione delle celle a cui siamo attestati, sarà quindi molto più elevata qualora ci trovassimo in zone urbane in cui le celle sono molto più fitte e ristrette per gestire la quantità di traffico e gli ostacoli architettonici delle città, sarà invece molto inferiore in zone rurali in cui le celle possono avere estensioni molto maggiori (anche qualche km).

Nokia ci presenta questa nuova linea di telefoni N81 ed N81 8GB prima dell’arrivo del Natale. Si tratta di smartphone 3G con sistema operativo symbian 3rd edition con forte vocazione alla multimedialità. Offrono un design molto accattivante nero laccato e sistema di apertura a slitta della tastiera. Integrano già un versione anteprima del nuovo sistema ngage per lo scaricamento online dei giochi da Nokia (ha dei tasti dedicati per il gaming) ed altre caratteristiche rilevanti quali il wifi per la connettività senza fili ad internet. Questi ultimi modelli symbian 3rd edition 9.2 montano processori veramente incredibili: pensate che l’N81 è dotato di un ARM 11 a 369 Mhz. I 96 MB di SDRAM inoltre consentono di far girare più programmi in multitasking senza aver bisogno di chiudere applicazioni per poter ad esempio farne girare di più corpose (a chi non capita con i symbian di dover chiudere tutte le applicazioni per far girare il navigatore stradale ; - )). ecco qui di seguito una videorecensione e l’ottima immancabile prova di GSMArena. Peccato solo per la fotocamera da 2 Mpixel che non si distingue per qualità.

Oggi mi sono imbattuto su alcuni rumors che vedrebbero una imminente presentazione da Parte di Sony di un telfono-console per videogiochi: si tratta del PSP-Phone. Sony ha già depositato il brevetto di questo nuovo dispositivo che potrebbe vedere la luce molto presto. Ecco una potenziale versione del prodotto:

viene introdotto un sistema dual-sliding per accedere alla doppia funzionalità telefono/console.Staremo a vedere… ; - )

Spesso accade che dal posto di lavoro non sia possibile accedere ai server ftp perchè la propria connessione ad internet attraverso server proxy non prevede la possibilità di accedere a questo tipo di servizi. Ci viene in aiuto un ottimo client ftp che funziona attraverso http via web. E’ completamente ospitato su questo blog ed utilizzabile liberamente. Non sono attivati i log quindi le attività degli utenti rimangono anonime (certo è solo la mia parola…). Provatelo!


E’ finalmente uscita la prima recensione della Nikon D300 su CameraLabs. La semipro di casa Nikon non delude di certo le attese sfoderando un set di caratteristiche di tutto rispetto. Interessante anche la comparativa con la Sony a700 di cui abbiamo già parlato in questo Blog, che avvalora la bontà di quest’ultima macchina che sotto alcuni aspetti supera anche la D300. Incredibile la resa ad alti iso di queste macchine, cosa non piace della D300? Forse la resa dei Jpeg, le differenze fra i corrispettivi scatti in raw (a 14bit per colore) sono veramente notevoli.

Arriva finalmente il nuovo Nokia N82, lo recensisce telefonino.net mettendo a disposizione anche una videoprova. E’ l’ultimo degli smartphone UMTS symbian con un set di caratteristiche veramente incredibile. Pur mantenendo delle dimensioni "normali" ed una linea elegante questo cellulare integra le tecnologie Wifi, GPS e Bluetooth. Ha inoltre una fotocamera autofocus con ottiche carl zeiss di ben 5 Mpixel e flash allo xeno che sistema la scarsa funzionalità dei modelli precedenti. Il sistema di gps integrato che nelle sue prime implementazioni (N95) consentiva l’utilizzo del solo software proprietario Nokia ora invece vede compatibili anche altri sistemi di navigazione come Garmin e Route66. Sembra proprio l’oggetto del desiderio di questo prossimo Natale (anche se il prezzo al suo lancio potrebbe essere proibitivo, 599 euro).

Aggiornamento del 11/12/2007: ecco la recensione completa su GSMArena


Grande novità da casa Garmin! viene finalmente presentata l’incarnazione del celebre navigatore anche per la piattaforma Symbian 3rd edition (quindi per i cellulari nokia evoluti).
Si chiama Garmin Mobile XT.
Sarà la fine di TomTom che finora aveva fatto il bello ed il cattivo tempo su questa piattaforma? Certo saranno contenti i possessori di N95 che vedono questo nuovo navigatore funzionare perfettamente con il loro ricevitore gps integrato (non compatibile fino ad oggi con programmi di terze parti). Beh scaricatevi questa versione di prova e poi ci risentiamo:
http://www8.garmin.com/support/agree.jsp?id=3651
qui trovate una mappa di prova (mondo base):
http://www8.garmin.com/support/download_details.jsp?id=3645

Aggiornamento del 06/12/2007: Bene ho provato di persona il software di navigazione con il mio fido Nokia N73: devo dire che non è affatto male, non supera ancora tomtom ma devo dire che ha caratteristiche interessanti: mi è piaciuto molto il modo automatico di zoom sulla piantina che si adatta alla situazione di guida. Ad esempio entrando in autostrada effettua uno zoom out che consente di vedere una porzione molto ampia della mappa e consente al guidatore di avere la sensazione del progresso che sta facendo nel percorso. Come fluidità purtroppo non raggiunge prestazioni mirabolanti, va scattoso come tomtom e forse qualcosa di più. Probabilmente con i telefoni di nuova generazione le cose miglioreranno. Certo è che in situazioni intricate di traffico avere questa scattosità è problematico. Carina anche la modalità Trip computer che consente di avere un pannello con tutte le indicazioni di velocità, km percorsi, medie, ecc.

Ecco un’ottima video recensione fatta da PMStudio sulle due nuove reflex Nikon: Suggerisco di prendere visione dell’ottimo videogiornale Video7 disponibile sullo stesso sito realizzato da PMStudio

Capita spesso di imbattersi nei centri commerciali di fronte a questi IMac e rimanere impressionati dalla bellezza della loro interfaccia utente. Sono sempre stato attratto in particolare dalla object bar con le icone animate che si ingrandiscono al passaggio del mouse. Bene da oggi anch’io ho il mio WindowsXP con la stessa barra delle applicazioni del Mac: tutto ciò grazie a StarDock ObjectDock che tra l’altro ha una sua incarnazione free.

Ho scovato questo ottimo servizio gratuito, consente la conversione di file video fino a 150MB direttamente online effettuando l’upload del vostro file video. Può risultare molto comodo a chi non volesse installare software sul proprio pc. Oltretutto la velocità di conversione è impressionante. Provatelo:












FREE ON-LINE CONVERSION
SELECT SOURCE URL FILE
INPUT
OUTPUT
I accept the terms